Umberto Anaclerico, protagonista in una serata a Roma

Lascia un commento

novembre 7, 2007 di feliciano1979

Umberto Anaclerico

Tutto pronto per la nuova Edizione della Festa dei Buccinesi nel Mondo (2007).

E’ proprio l’Associazione Buccinesi nel Mondo ad organizzare la manifestazione che aprirà le porte al pubblico romano domenica 11 novembre alle ore 18:00 al Teatro delle Emozioni c/o Chiesa S. Gaspare del Bufalo, in Via Torcaldara, 23 (Metro A – Areo di Travertino – Roma).

Nel programma è prevista la proiezione di un filmato di Mario Chiariello, dal titolo: “L’Asino ha attraversato l’oceano”, seguirà un convegno – dibattito in riguardo.
Ad allietare la serata sarà il Gruppo A NDRASATTA, presentato dalla Compagnia Teatrale il Sipario di Agropoli che allestirà lo spettacolo dal titolo: “Tutto fa’ brodo…way!” di Umberto Anaclerico, Presidente ed uno dei migliori interpreti dell’Associazione il Sipario (visto in scena con lo spettacolo “La Fortuna con la Effe Maiuscola”, nei panni di “Enricuccio” in diverse repliche ad Agropoli, a Vallo Della Lucania, a Sarno, a Paestum, ecc).
La regia è di Pierluigi Iorio, un giovane artista noto in tutta Italia. Ha lavorato e tuttora lavora con noti personaggi del mondo dello spettacolo italiano: Carlo e Aldo Giuffré, Massimo Ranieri e altri.

Umberto Anaclerico e Pierpaolo Iorio sono i veri protagonisti della spettacolare iniziativa organizzata grazie anche al prezioso contributo della Regione Lazio.

Non mancherà la presenza del Maestro Andrea Anonimo che suonerà e canterà davanti ad un vasto pubblico. Ciò vuol essere una grande occasione per l’artista che ancora una volta addolcirà con la sua voce stupenda e con le note musicali della sua affezionata chitarra, tantissimi appassionati di musica che faranno capolino per ammirarlo.

A chiudere la Festa dei Buccinesi nel Mondo sarà un delizioso buffet dove artisti, ospiti e il pubblico compreso, potranno gustare aperitivi, stuzzichini e tante deliziose pietanze della cucina romana.

“Farci ascoltare – dice Anaclerico – anche al di fuori della nostra città per noi è motivo di orgoglio. Agropoli, ahimé, continua a non avere un luogo deputato dove allestire i nostri spettacoli. Nonostante le continue chiacchiere da parte di chi di dovere, cittadini, turisti e noi artisti non usufruiamo di uno spazio adeguato per trascorrere le serate in allegria con amici e parenti. Noi non ci arrendiamo e continueremo a far sentire la nostra voce. L’unica cosa che ci fa onore è l’amore che il pubblico riversa nei nostri confronti. Il pubblico non ci ha traditi e non ci tradirà mai, ma le continue parole “buttate” al vento sono un’offesa non soltanto a chi ci segue, ma anche a tutto ciò che è arte. In una parola, il Teatro è VITA”.

Fonte: Maria Cuono

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: