Agropoli, aggredito da pit-bull ora chiede risarcimento a Comune e Asl

Lascia un commento

dicembre 18, 2007 di feliciano1979

Un uomo di Agropoli che difese dei bambini da un pitbull impazzito ora chiede il risarcimento a comune e ASL. Protagonista della vicenda, un professionista 42enne di Agropoli, che durante l’estate di tre anni fa evitò che un pitbull randagio aggredisse due bambini e la loro nonna in una piazzetta nei pressi del centro cittadino, facendosi scudo con la
bicicletta di uno dei piccoli e mettendoli in salvo nella sua
auto.
Durante il coraggioso salvataggio, l’uomo venne aggredito dal
cane inferocito e fu costretto a ricorrere alle cure mediche per un
morso al polpaccio della gamba sinistra. Ora, a distanza di tre anni,
arriva la richiesta di risarcimento dei danni subiti, affinché l’ASL e il Comune di Agropoli garantiscano in futuro un maggiore controllo sul
territorio. Il professionista, particolarmente conosciuto nel paese
cilentano, ha già annunciato che in caso di riconoscimento del danno subito, devolverà l’intera somma richiesta, 2500 euro più le spese e l’
eventuale onorario professionale, alla F.I.R.C., la Fondazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

Fonte

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: