Mercato: Fava e Zampagna no, ora si punta su Tozzi Borsoi

1

gennaio 4, 2008 di feliciano1979

Dino Fava non si muove da Bologna. L’attaccante laziale, che a marzo compirà 31 anni, vuole terminare la stagione con gli emiliani cercando di vincere il campionato di serie B ma non chiude del tutto la porta alla Salernitana lasciando uno spiraglio per giugno. Per il momento non se ne fa nulla, Fava non è sul mercato. E’ stato lo stesso giocatore a chiarire la sua posizione stoppando sul nascere qualsiasi ipotetica trattativa.

Scartata l’ipotesi Zampagna che ieri si è allenato a Vicenza (notizia riportata anche dal sito ufficiale della società veneta), la società granata vira su altri obiettivi. Salgono le quotazioni di Tozzi Borsoi anche perché la Ternana vuole prendere Barrionuevo dal Celano attraverso la Salernitana.

L’attaccante romano già in estate sembrava pronto a vestire la maglia granata poi l’affare saltò all’ultimo momento. Gli fu preferito Ferraro ma ora la situazione potrebbe essere diversa. I rapporti tra le due società sono più che buoni considerati tutti gli scambi effettuati.

Tozzi Borsoi (15 presenze e 4 gol quest’anno) è una classica prima punta in grado di aprire gli spazi per i compagni ma anche di finalizzare l’azione. Nel campionato fin qui deludente disputato dalla Ternana è stato uno dei pochi a salvarsi.

L’anno scorso ha realizzato 12 gol in 27 partite e in passato è stato anche compagno di squadra di Pinna. Con la Ternana il discorso è ripreso e questa volta potrebbe essere concluso in modo positivo.

Non è da scartare l’ipotesi Di Vicino che potrebbe tornare utile anche come vice Di Napoli. Attenzione a Corrado Colombo, pronto a lasciare lo Spezia. Sempre vivi i rapporti con il Siena che ha messo in partenza Bucchi e Corvia.

Giocatori che farebbero al caso, se ne parlerà nei prossimi giorni. Si cerca l’attaccante e presto arriverà. La Salernitana vuole prendere un giocatore di valore per aumentare le probabilità di successo in questo campionato e cominciare a costruire la squadra dell’anno prossimo.

Da Silva parte da Verona destinazione Puglia (più Foggia che Taranto). Il Gallipoli deve ancora convincersi a lasciare libero Correa. La Lazio, proprietaria del suo cartellino, vuole fargli fare un’altra esperienza.

L’affare potrebbe chiudersi a stretto giro di posta con Agostinelli che avrebbe finalmente il regista che voleva. In alternativa c’è Milanetto. Interessano anche Cardona e Bussi della Ternana.

Ritorno di fiamma per Saverino. Biso piace al Frosinone. Il ritorno di Tricarico potrebbe essere posticipato di qualche giorno perché il Lanciano è stato affidato ad un amministratore giudiziario.

Il presidente Di Stanislao non può più prendere decisioni, il contratto dovrà essere firmato dall’amministratore ma non dovrebbero esserci problemi. Dopo Piccioni è in arrivo un altro esterno.

Camorani verrebbe di corsa, Schetter e De Giorgio hanno tanti estimatori. In piedi il discorso con Giacomo Tedesco per giugno. Nelle operazioni di mercato potrebbe rientrare anche Divine Fonjock, centrocampista camerunense di 20 anni del Lanciano ma di proprietà del Treviso.

La Salernitana, dopo aver ceduto Magliocco, Giannone, Mammarella e Prisco alla Juve Stabia, Turienzo e Coppini al Cassino, cerca due attaccanti, un centrocampista centrale, un esterno e un difensore. Cesaro torna al Celano. D’Isanto alla Paganese.

fonte

Annunci

One thought on “Mercato: Fava e Zampagna no, ora si punta su Tozzi Borsoi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: