Incidente sul lavoro, salvo per miracolo ventenne di Agropoli

Lascia un commento

gennaio 19, 2008 di feliciano1979

 

Lo hanno salvato i suoi compagni di lavoro che hanno scavato con le mani per tirarlo fuori dalla montagna di terra sotto la quale era finito. Vito Imbembo, ventenne di Agropoli, è stato infatti travolto dal crollo improvviso di un fossato all’interno del quale si era calato durante i lavori, ordinati dalla Provincia di Salerno, di realizzazione della rete fognaria in località Mattine, ad Agropoli. Finito sepolto sotto una spessa coltre di terriccio e materiale di risulta, il giovane è stato estratto vivo solo grazie al tempismo degli altri operai presenti sul posto, che, a mani nude, hanno scavato per alcuni interminabili minuti. Il giovane è stato quindi trasportato in ambulanza presso l’ospedale civile di Agropoli dove, miracolosamente, gli sono state riscontate escoriazioni guaribili in dieci giorni. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri, che hanno avviato una indagine.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: