Bloccato il servizio su Mastella, Sortino annuncia: “Lascio le Iene”

1

gennaio 26, 2008 di feliciano1979

ROMA
«Mediaset impedisce la messa in onda questa sera del mio servizio sul viaggio a Ceppaloni con il mio scambio con il figlio del ministro Mastella, Elio». È la denuncia di Alessandro Sortino che polemicamente annuncia: «Lascio le Iene».

L’incontro-scontro con Elio Mastella
Nel filmato – che doveva andare in onda integralmente, come aveva annunciato ieri il capoautore del programma di Italia 1, Davide Parenti – veniva documentato l’incontro-scontro tra il figlio di Mastella e l’inviato del programma, contenuto in un documento che circola anche su Internet, già oggetto di polemiche nei giorni scorsi. «Sono stato diffamato dal figlio di un ministro e da un ministro – insiste Sortino – e la mia azienda non mi permette di dirlo. Non ci sono più le condizioni per fare le Iene, cioè la libertà e la leggerezza».

Il servizio “incriminato”
«Nel pezzo, giudicato equilibrato anche dai miei capi – insiste Sortino – raccontavo con la mia telecamera quello che realmente è accaduto, con immagini in più rispetto a quelle riprese da Sky Tg24. Se fosse andato in onda, si sarebbe visto che non ho fatto alcuna illazione sul lavoro del figlio di Mastella. Sono arrivato quando si stava già sfogando con alcuni giornalisti della carta stampata. L’unica domanda che gli ho fatto riguardava il patrimonio immobiliare, la casa acquistata a prezzi di favore. Altre domande che si sentono nel filmato, peraltro legittime, sono state fatte dal giornalista di Sky». Nel servizio era stata montata anche un’intervista realizzata subito dopo dalla “iena” al ministro Mastella: «Gli ho chiesto la possibilità di fare uno scherzo con le arance che avevo portato, ma il ministro mi ha risposto che non era il caso. Quelle arance, Elio non le ha mai viste».

Mediaset: non era equilibrato
Da Mediaset intanto fanno sapere che la decisione di non mandare in onda il servizio di Alessandro Sortino è stata presa perchè il pezzo nonè stato ritenuto equilibrato. «Tuttavia – si sottolinea – Sortino è un’ottima “iena”, che lavora per Mediaset da tanti anni, e certamente non è un raccomandato». Nel suo scambio con l’inviato del programma, documentato da un filmato che circola anche su internet, il figlio di Mastella aveva ricordato che Sortino è figlio di Sebastiano, ex direttore generale della Fieg e attuale commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Nel tardo pomeriggio di oggi, denunciando lo stop da parte dell’azienda, Sortino ha anche annunciato l’intenzione di lasciare le Iene.

I conduttori: «Non siamo d’accordo»
«A questo punto avrebbe dovuto andare in onda il servizio di Alessandro Sortino sul figlio di Mastella, di cui forse avete sentito parlato nei giorni scorsi, ma il nostro editore ha preferito non mandarlo in onda». Così, prunciando una frase a testa le Iene Luca, Paolo e Ilary Blasi in diretta stasera su Italia Uno hanno annunciato lo stop al servizio, anticipato già da una dichiarazione dello stesso Sortino. «Noi non siamo d’accordo – hanno aggiunto le Iene – ma la decisione finale non spetta a noi». Ma hanno comunque voluto sottolineare che «Sortino è uno dei più gravi giornalisti che ci sono». Hanno quindi lasciato la linea ad un servizio su altro argomento.

fonte

fonte2

Advertisements

One thought on “Bloccato il servizio su Mastella, Sortino annuncia: “Lascio le Iene”

  1. Davide ha detto:

    ennesima censura…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: