Corona agente nella fiction, protesta la polizia

1

gennaio 27, 2008 di feliciano1979

fabrizio corona

La notizia di una fiction poliziesca con il discusso fotografo Fabrizio Corona nel ruolo dell’ispettore protagonista sta già suscitando polemiche. “Tieni a me”, questo il titolo del film diretto da Antonio Bonifacio e prodotto da Roberto De Laurentiis, ha suscitato lo sdegno di numerosi agenti di polizia, che hanno scelto il settimanale “Tv Sorrisi e Canzoni”, per dar sfogo alla propria protesta: “E’ grottesco che chi disprezza la legge italiana indossi la nostra divisa” scrive uno di loro. “Sono indignato perchè è una scelta dettata da volgari scopi pubblicitari e di profitto” aggiunge un secondo. Fabrizio Corona, informato delle proteste degli agenti di polizia, non ha fatto attendere la sua reazione: “La gelosia è una brutta bestia” dichiara sul numero di “Sorrisi” in edicola domani. “Non si devono permettere di giudicare una persona innocente, che è stata 90 giorni in carcere senza aver commesso nulla. Sono già stato assolto per cinque capi d’imputazione, e lo sarò anche per il resto, così lo Stato dovrà ripagarmi i danni”

fonte 

Advertisements

One thought on “Corona agente nella fiction, protesta la polizia

  1. osservatore ha detto:

    ma poi sta fiction si è fatta o no ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: