Getta i rifiuti nel giorno sbagliato, una lettera lo “incastra”

Lascia un commento

gennaio 28, 2008 di feliciano1979

spazzatura

Incastrato da una lettera gettata nell’immondizia, un pensionato di Agropoli dovrà pagare una multa di cinquanta euro. A scoprirlo sono stati due vigili urbani particolarmente zelanti, il luogotenente Antonio Cantarella e la vigilessa Antonietta Imbembo. I due erano stati avvertiti dai residenti di Via Mazzini, nei pressi del porto turistico, della presenza di alcuni sacchetti dell’immondizia depositati per strada durante la giornata di sabato, giorno per il quale non è prevista la raccolta “porta a porta”, cui è soggetta la zona. Decisi a scoprire ad ogni costo il responsabile dell’illecito, che tra l’altro si ripeteva da tempo, i vigili hanno quindi indossato dei guanti di lattice e, turandosi il naso, hanno avviato una scrupolosa ricerca all’interno dei sacchetti dell’immondizia con l’ausilio di un paio di pinzette, fino a risalire al “colpevole”, tradito da una lettera con il nome, il cognome e l’indirizzo del ricevente, gettata tra rifiuti praticamente integra. Una prova schiacciante, grazie alla quale all’uomo, A.B., un pensionato della zona, è stata elevata una contravvenzione di cinquanta euro per il deposito dell’immondizia fuori dall’ orario previsto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: