Gregoraci hot

3

febbraio 29, 2008 di feliciano1979

gregoracci

Eli sfoggia un hot pant

Dopo Heidi Klum, Pamela Anderson e Sharon Stone, anche la nostra Elisabetta Gregoraci finisce nel “club” delle bellissime che mettono in mostra in maniera un po’ troppo evidente le grazie.  La quasi moglie di Flavio Briatore, durante uno stacchetto, vestita da palestra sfoggia un paio di pantaloncini hot un po’ troppo succinti che dalla vita in giù lasciano ben poco spazio all’immaginazione

La showgirl, in tenuta da palestra si dimena durante un balletto. Vestita con micro-pantaloncini attillati bianchi la Gregoraci regala al pubblico un fuoriprogramma bollente.


E così dopo la tutina attillata di Sharon Stone, i fuseaux di Pamela Anderson e il mini bikini di Heidi Klum tocca a un’altra fidanzata di Flavio Briatore svelare le grazie. Bella e sensuale come sempre Eli, col suo fisico e le sue curve da mozzare il fiato,  mette in scena senza volerlo uno spettacolo davvero hard.

Chissà se il manager della Renault gradirà la performance della sua fidanzata? Sicuramente può consolarsi. Nel club delle “grazie al vento“, Eli è in buona compagnia.

Annunci

3 thoughts on “Gregoraci hot

  1. mrtonics ha detto:

    Grande Grecoraci! La migliore topa degli ultimi anni…

    http://politicaitalia.wordpress.com/

  2. satiro ha detto:

    Vorrei che quelle cosce mi spezzassero il collo.
    E non aggiungo altro.

  3. kwmarco ha detto:

    Volgare!!! Fosse pure bella bella!!! Se la ricrede comunque.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: